Punta Gradelle, depuratore pronto ad entrare in funzione

“Possiamo dire con soddisfazione che l’impianto di Punta Gradelle questa estate sarà in funzione” – è quanto dichiarano i consiglieri regionali del Partito Democratico Enza Amato e Mario Casillo a margine del sopralluogo effettuato all’interno dell’impianto di depurazione di Vico Equense. Accompagnati dai tecnici della ditta incaricata dei lavori e alla presenza anche dei vertici e dirigenti di Gori, Arcadis e Ente d’Ambito, gli esponenti del Partito Democratico hanno potuto constatare lo stato di avanzamento dei lavori dell’importante opera fondamentale per la lotta all’inquinamento marino.

Non è la prima volta che gli esponenti regionali del Partito Democratico visitano l’impianto: “Siamo stati qui già nel settembre del 2015 – spiega Enza Amato. Abbiamo trovato un impianto completamente trasformato, una struttura che sia sotto l’aspetto edile che meccanico ormai è quasi in via di definizione. L’impianto è acceso. Anche le difficoltà legate all’energia elettrica sono state superate, possiamo dire con soddisfazione che l’impianto di Punta Gradelle questa estate sarà in funzione. Era uno degli impegni che ci eravamo assunti come Pd all’indomani del nostro insediamento alla guida della Regione, abbiamo seguito passo passo, insieme agli altri soggetti attivi nella vicenda le varie fasi e destinato anche le risorse necessarie per permettere alle aziende impegnate nei lavori di vedersi riconosciuti nei tempi dovuti le liquidazioni degli stati di avanzamento. Questa sinergia ci ha permesso di portare finalmente al termine quest’opera”.

Inoltre, dichiara la Amato: “Daremo la stessa attenzione al superamento dei problemi che ancora interessano la rete fognaria, a partire dal Comune di Vico Equense, per garantire un migliore funzionamento dell’impianto, fornire un servizio alla cittadinanza e garantire la qualità del nostro mare”.

 “La balneabilità del nostro litorale, l’eliminazione progressiva degli scarichi a mare, così come il completamento della rete fognaria sono da sempre al centro della nostra attività di governo della Regione Campania. Consideriamo il completamento del depuratore di Punta Gradelle strategico per raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissati ed oggi possiamo affermare con soddisfazione che dalla prossima estate l’impianto entrerà in funzione. Rispondiamo con azioni concrete di buona politica alle richieste che ci vengono dai cittadini e consideriamo che opere come queste sono fondamentali per migliorare la qualità di vita di quest’area e favorirne lo sviluppo turistico ed economico” – afferma il capogruppo in consiglio regionale Mario Casillo.

 Soddisfazione anche nelle parole dell’Amministratore Delegato di Gori, Claudio Cosentino: “Finalmente si completa un’opera ingegneristica importante attesa da anni. Un depuratore in galleria che si avvale anche di tecnologie avanzate. Come Gori siamo pronti a gestirlo. Per i prossimi sei mesi affiancheremo la ditta per poi assumerne in toto la gestione. Questo è un grande passo avanti, ma c’è ancora tanto da lavorare”.

(144)

468 ad